Sei in: Home  >  Notizie

Notizie


La Perconti stende il Savio: Bruno porta i suoi in finale

Mercoledì 24 maggio 2017

La formazione di Miccio supera i bianco blu e si aggiudica il pass per la finale regionale contro l'Urbetevere

 

VIGOR PERCONTI – SAVIO 1 - 0

 

VIGOR PERCONTI Maggini, Milana, Valentini N. (20’st Pompili), Rossi, Pietrobattista, Fasolo, Barba (17’st Altamura), Russo (17’st Palladino), Bruno, Carmignani, De Luca (38’st Errichello)

SAVIO Facchini, Nastasi (26’st Santucci), Pesarin, Alfonsetti, Galassini, Muscariello (30’st Iannoni), Ferri (6’st Vadalà), Scorzoni, Martinelli, Calandra (6’st Ferrante), Scognamiglio PANCHINA Riccio, Ciambellari, Mazzola ALLENATORE Mosciatti

MARCATORI Bruno 20’pt

ARBITRO Paterlini di Ciampino ASSISTENTI Pepe e Zanfrisco di Ciampino

 

NOTE Ammoniti Milana, Fasolo, Pesarin

Basta un gol alla Vigor Perconti per superare il Savio e strappare il pass per la finale. Un successo storico, soprattutto per quanto riguarda Luigi Miccio, un allenatore che in soli due anni è stato in grado di centrare tre finali regionali consecutive, e, dopo averne vinte già due, avrà l’opportunità di calare il tris nella sfida del prossimo sabato a Cerveteri contro l’Urbetevere. Una partita che diverte e regala molte emozioni, con il primo squillo dei padroni di casa che poco dopo il 5’ spaventano la formazione di Mosciatti con un tiro molto insidioso sferrato da Bruno, ma la conclusione del capitano blaugrana non prende il giusto giro e si spegne sul fondo. Al quarto d’ora sono ancora gli uomini di Miccio a farsi pericolosi: Barba semina il panico sulla corsia di destra e, arrivato sulla linea di fondo, prova un tiro cross che trova la deviazione di un difensore biancoblu, bravo ad allontanare la minaccia rifugiandosi in corner. Passa un solo minuto ed i locali si ripetono con Carmignani che appena dentro l’area sferra una conclusione di esterno che termina fuori. Il Savio non abbassa la testa replicando qualche istante dopo da calcio di punizione, con Pesarin che prova a sorprendere Maggini con un potentissimo sinistro, costringendo quest’ultimo alla parata in due tempi. Per vedere le marcature sbloccarsi bisogna attendere il 20’, quando un formidabile Bruno semina il panico in velocità, riuscendo a battere il portiere avversario con un tocco preciso dopo aver aperto in due la difesa avversaria con una pregevole incursione in area. I blaugrana sono inarrestabili: poco prima della mezz’ora Bruno incanta con tocchi di alta classe riuscendo a piazzare un fantastico passaggio rasoterra al centro dell’area per De Luca che arriva a rimorchio e, dopo aver controllato la sfera, prova la conclusione mancina, ma questa volta la Vigor deve fare i conti con i guanti di Facchini, che in tuffo compie un grande gesto tecnico riuscendo a respingere sul palo il tiro dell’esterno locale. Inutile l’intervento di Barba che fallisce il tap in sparando alto.

 

Luigi Miccio ©Del GobboLuigi Miccio ©Del Gobbo

 

La risposta del Savio arriva dopo qualche minuto con un contropiede che termina sui piedi di Calandra, che in area controlla di petto ma si fa chiudere la conclusione da Valentini N., bravo nel recupero. Nella ripresa riflettori puntati ancora sul reparto offensivo blaugrana: in pochi minuti, il tridente d’attacco riesce a rendersi minaccioso svariate volte con numerose manovre interessanti, ma anche il Savio riesce a dire la sua provando un paio di conclusioni da fuori, ma la compattezza difensiva blaugrana è uno dei punti di forza della formazione di Miccio che riesce a controllare bene l’aumento di ritmo impiegato dai bianco blu. Savio che nei minuti finali ricorre ad un vero e proprio arrembaggio: al 36’ Martinelli non centra la porta da posizione defilata dopo un’ottima imbucata, successivamente è Scognamiglio a salire in cattedra sfiorando il gol per ben due volte, ma quest’ultimo deve confrontarsi con un Maggini in stato di grazia, perché a pochi istanti dal triplice fischio, il numero uno blaugranda chiude la porta con un grande intervento in tuffo, consegnando ai suoi le chiavi per la prossima finale, dove si contenderanno il titolo regionale contro l’Urbetevere, riuscito a guadagnarsi con fatica l’ultimo atto dopo il 2-2 in casa contro la Tor Tre Teste.

 

Scritto da Gazzetta Regionale

Notizia letta 306 volte



Lascia un commento



Possibilitá di commentare riservata agli utenti registrati

Registrati | Effettua il login

Partite settimanali Mostra tutto
  • Sabato 30/09/2017 15:00
    Calcio a 5 - Gir. B - Serie C1
    VIGOR PERCONTI - Cisterna ( - )
  • Sabato 30/09/2017 15:00
    Giovanissimi Coppa Lazio - Gir. B
    VIGOR PERCONTI - Città Di Ciampino ( - )
  • Sabato 30/09/2017 15:00
    Juniores d'eccellenza - Gir. B
    Pomezia Calcio - VIGOR PERCONTI ( - )
  • Sabato 30/09/2017 17:00
    Allievi Coppa Lazio - Gir. B
    VIGOR PERCONTI - Città Di Ciampino ( - )
  • Domenica 01/10/2017 09:00
    Giovanissimi d'eccellenza - Gir. B
    VIGOR PERCONTI - Giardinetti Garbatella ( - )
  • Domenica 01/10/2017 11:00
    Allievi d'eccellenza - Gir. A
    VIGOR PERCONTI - Guidonia ( - )
  • Domenica 01/10/2017 12:00
    Prima squadra - Gir. B - Promozione
    Guidonia - VIGOR PERCONTI ( - )
  • Sabato 07/10/2017 15:00
    Calcio a 5 - Gir. B - Serie C1
    Italpol - VIGOR PERCONTI ( - )
  • Vigor sporting center
  • Kuro Club
  • fisioaniene
  • Tour virtuale
  • Scalata alla Vittoria
Tutti i diritti riservati © 2017 - www.vigorperconti.com - Partita IVA 01683491003 - Realizzato da Immersive S.r.l.